Kalé Kàris – Viaggi di una Aspirante Musa tra Arte e Natura

I viaggi danno una grande apertura mentale: si esce dal cerchio dei pregiudizi del proprio Paese e non si è disposti a farsi carico di quelli stranieri. (Charles-Louis de Montesquieu)

Il Mare ed Io/The Sea and I

ITALIAN AND ENGLISH VERSION

Ho lasciato il mio cuore da qualche parte nel mare. Il mare è vita, la mia vita! Nel mare i colori sono accesi e tutto è in movimento. Porta via con il suo tocco ogni dolore, ogni sofferenza. Il mare è felicità è il paradiso sulla terra! Il mare è il leitmotiv dei miei viaggi. Il mio leitmotiv. E’ incredibile l’emozione che ho provato quando una tartaruga è tornata in mare dopo mesi di cure (grazie al WWF di Molfetta) o quando ho visto da vicino, dal catamarano, tantissimi delfini (con la Jonian Dolphin Conservation di Taranto).

Sullarete

Taranto – Puglia – IT – Giugno – 2013

Non posso dimenticare la prima volta che ho visto dal traghetto il mare della Grecia o quando il Mar Nero in Romania (con GreenRope) mi ha bagnata alla sprovvista metà corpo mentre passeggiavo sul lungo mare o quando ho nuotato nel mare cristallino ad Otranto e poi nel Sud più profondo dell’Italia a Santa Maria di Leuca, le Maldive del Salento, Gallipoli, Torre San Giovanni e poi di nuovo su nel mare profondo e scuro del Gargano e San Benedetto del Tronto.

Non fissati in un posto, muoviti, sii nomade, conquistati ogni giorno un nuovo orizzonte. Nelle terre selvagge (Into the Wild)

Gargano2

Gargano – Vignanotica – Puglia – Marzo 2014

Io e il mare. Questa è una storia d’amore. Una storia d’amore con la vita. La mia vita. Sono stata assente per alcuni mesi perché ho preso una distorsione alla caviglia e sto aspettando di guarire già da un po’. Ho sofferto molto perché stavo frequentando un corso sul teatro e la danza e ho dovuto ridurre l’attività fisica al minimo. Il movimento è vita.

Gargano

Gargano – Marzo 2014 (Puglia, IT)

Mi sono sentita morta dentro. Non riuscivo a scrivere. Come ogni cosa i cambiamenti avvengono in un attimo e una mattina (questa mattina) ho deciso di alzarmi e di riprendere tutte le attività che il corpo mi permette di fare. Ho parlato con un esperto di PNL e mi ha detto che non ho accettato ciò che mi è successo per questo soffro tanto. Ho deciso di lavorare necessariamente sulla mia salute e capire cosa il mio corpo cerca di dirmi, ho scoperto che anche questi incidenti sono psicosomatici.

Due anni e mezzo fa in Grecia avevo visto giusto, avevo capito il mio futuro. Mi sono lasciata influenzare dall’ego, da altri, dalla società e dai non posso, non devo, dalla paura, dalla idea del successo. Di recente ho letto che il termine “successo” è diverso per ogni persona. Dipende dai miei sogni e dai miei valori non da quelli di altri. Quindi gli altri potrebbero essere forse convinti che la mia sia una vita misera ma per me non lo è. Ho chiesto il mare e non un ufficio manageriale. Questa è la mia storia ma può essere anche la tua. E’ il mio percorso e va bene così con i suoi ostacoli, le gioie e anche il dolore. Io troverò me stessa e troverò la felicità, dovesse volerci una vita intera. Io ce la farò. E accetto di dover guarire prima di viaggiare. In ogni difficoltà si apre una nuova opportunità! Ho ancora tantissime storie di viaggi ed emozioni da raccontarvi. Restate con me! Restate sintonizzati! A prestissimo!

Ispirazioni e Associazioni/Inspirations and Associations:

ENGLISH VERSION

I left my heart somewhere in the sea. The sea is life, my life! In the sea the colors are bright and everything is in motion. Take away with his touch every pain, every suffering. The sea is happiness is heaven on earth! The sea is the leitmotiv in my travels. It is my leitmotiv. It ‘s amazing the emotion I felt when a turtle is back at sea after months of care (thanks to WWF) or when I saw up close, from catamaran, many dolphins (with Jonian Dolphin Conservation). I can not forget the first time I saw the sea of Greece by ship or when the Black Sea in Romania (with GreenRope) me wet aback half body while I walked on seafront or when I swam in the crystal clear sea in Otranto and then in South deepest of ‘Italy in Santa Maria di Leuca, the Maldives of Salento, Gallipoli, Torre San Giovanni, and then back into the deep, dark sea of Gargano and San Benedetto del Tronto.

marygg

Not fixed in one place, move, be nomadic, conquer every day a new horizon. (Into the Wild)

gargano3

Gargano – Vignanotica – Puglia – Marzo 2014

Me and the sea. This is a love story. A love affair with life. My life. I’ve been absent for a few months because I took a sprained ankle to heal and I’m waiting for a while ‘. I suffered a lot because I was attending a course on theater and dance and I had to reduce physical activity to a minimum. Movement is life.

Torre San Giovanni, Lido Malibù, Puglia, IT - Agosto 2012

Torre San Giovanni, Lido Malibù, Puglia, IT – Agosto 2012

I felt dead inside. I could not write. How everything changes take place in an instant, and one morning (this morning) I decided to get up and resume all activities that the body allows me to do. I spoke with an expert in PLN and told me that I did not accept what happened to me and for that I suffer so much. I decided to work on my health and necessarily understand what my body trying to tell me, I discovered that these incidents are psychosomatic.

Otranto

Puglia – IT – Otranto – Agosto 2014

Two and a half years ago in Greece I was right, I knew my future. I let myself be influenced by ego, by others, by society and “I can not, I must not”, by fear, by the idea of success. I recently read that the term “success” is different for each person. It depends on my dreams and my values are not those of others. So others maybe can be convinced that my life is miserable but for me it is not. I asked the sea and not an office management. This is my story but it can be yours too. It’s my path and that’s fine with its obstacles, the joys and the pain. I will find myself, and I will find happiness, I will search for all my lifetime. I’ll make it. I accept having to heal before traveling. Every time in difficult period new positive things happen! I still have lots of travel stories and emotions to tell. Stay with me! Stay Tuned! See you soon!!!

Licenza Creative Commons Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported.

Annunci

4 commenti su “Il Mare ed Io/The Sea and I

  1. Eli Sunday Siyabi
    marzo 29, 2015

    Articolo bellissimo! Mi hai fatta emozionare. E dio solo sa quanto il nostro inconscio cerchi di comunicarci di cambiare vita, di seguire ciò che siamo e solo quello, attraverso il dolore fisico.
    Un abbraccio grandissimo! Non vedo l’ora di leggerti ancora.
    E grazie della citazione 🙂

    • mariagraziacece
      marzo 29, 2015

      Carissima leggo adesso!!! Grazie mille mi fa piacere riuscire a trasmettere emozioni! Mi auguro di capire e risolvere tutto nel minor tempo possibile per godere al massimo della vita!!! *.* Leggere i tuoi post su questo argomento mi ha ricordato molte cose che avevo già appreso in passato ma avevo dimenticato. Non devo più dimenticare. Voglio imparare questa lezione una volta per tutte e avere spazio solo per la gioia perché io lo so che è per essere felici che siamo nati. Per dare e ricevere. 😀 Scriverò presto, un abbraccio a te! 😀

  2. Cityontravel.it
    aprile 8, 2015

    L’ha ribloggato su il blog di Cityontravel.

  3. Pingback: Steve McCurry a Otranto | Kalé Kàris

Rispondi a Eli Sunday Siyabi Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il marzo 27, 2015 da in English, Grecìa Salentina, Grecia, Otranto, Salento, Santa Maria di Leuca, Travel, Viaggi.

Ispirazione

Le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone. (John Steinbeck)

Calendario

marzo: 2015
L M M G V S D
« Dic   Apr »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Archivi di Viaggio

Statistiche del Blog

  • 5.241 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: